Mer. Ago 5th, 2020

CONDOMINIO-ONLINE

Blog di condominio

Superbonus 110% per lavori di risparmio energetico

2 min read
superbonus 110% esteso anche ai lavori già previsti da altre leggi a condizione che si effetuino congiuntamente ad interventi sul cappotto e sulle caldaie

Sono stati classificati da parte del MISE i lavori che potranno beneficiare delle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica e riduzione del rischio sismico.

Tutti lavori che potranno beneficiare del bonus 110% se si interviene sul cappotto o si cambia la caldaia.

L’articolo 119 comma 2) del decreto rilancio è quello di consentire ai beneficiari del bonus di usufruire del 110% anche per interventi eseguiti sulle singole unità immobiliari usufruendo dello bonus 50% / 90%. Di fatto l’art. 119 prevede che il superbonus si applichi anche a tutti gli interventi di efficentamento energetico già previsti nel D.L. 63/2013 art. 14 (seppur nei limiti di spesa già oggi previsti dalle leggi per ciascun intervento).

La condizione per usufruire del super bonus 110% è che questi interventi siano eseguiti insieme ad almeno uno degli interventi sul cappotto termico o sulle caldaie.

Nella tabella riportata nel DL c’è il dettaglio di tutti gli interventi che, ad esempio, con il cappotto termico sul 25% delle superfici dell’edificio (tetti a spiovente compresi) possono usufruire del superbonus 110%. Per ogni singola tipologia di lavoro è riportato il limite alla detrazione fiscale , l’importo massimo della spesa ammissibile, la percentuale di detrazione e il numero di anni su cui è ripartito il bonus edilizio.

Subscribe to our newsletter!

Condividi sui social

dal 1996 dottore commercialista e revisore legale dei conti.

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti