Dal 2013 tutti i condomini devono avere un conto corrente in cui confluiscono i pagamenti delle quote di ordinaria e straordinaria amministrazione pagate dai condomini. L’apertura del conto corrente del condominio è obbligatoria per legge, per cui l’assemblea non può, sebbene con voto unanime o a maggioranza, esonerare l’amministrazione daLeggi tutto →