Nuovo adempimento per gli amministratori di condominio: trasmissione telematica degli interventi di ristrutturazione edilizia e riqualificazione energetica

Entro il 28 febbraio 2017 gli amministratori di condominio hanno l’obbligo di comunicare all’AgE i dati relativi agli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica eseguiti sulle parti comuni dei condomini nel corso del 2016.

Questo affinché l’AGE possa inserire le spese comunicate nelle dichiarazioni precompilate 2017.

Il tutto è stato inserito dal decreto del MEF del primo dicembre 2016 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 20.12.2016.

Il decreto MEF prevede che a partire dal 2016, gli amministratori di condominio trasmettano in via telematica all’Agenzia delle Entrate entro il 28 febbraio di ciascun anno una comunicazione contenente i dati relativi alle spese sostenute nell’anno precedente dal condominio con riferimento:

  • agli interventi di recupero del patrimonio edilizio effettuati sulle parti comuni di edifici residenziali,
  • agli interventi di riqualificazione energetica effettuati sulle parti comuni di edifici residenziali,
  • all’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici finalizzati all’arredo delle parti comuni dell’immobile oggetto di ristrutturazione.
    Nella comunicazione devono essere indicate separatamente le quote di spesa imputate ai singoli condomini.

 

Cond_ad_min

Email: gimatt.srl@gmail.com

0 Commenti

Lascia un commento

©2019 Condominio-online.com® è un marchio di proprietà ELIVIT Srl - CF: 02809620343 - Note legali | Privacy | Cookies

oppure

Accedi con le tue credenziali

oppure    

Forgot your details?

oppure

Create Account